Genitori presenti, figli sicuri

ESSERCI. Come la presenza dei genitori influisce sullo sviluppo dei bambini
(Daniel J. Siegel, Tina Payne Bryson, 2020)

“L’aspetto fondamentale è riparare, riparare, riparare. Non esistono genitori perfetti”

Quanto è importante la presenza dei genitori nella crescita dei figli? Cosa significa presenza di qualità? E come provare a offrirla ai propri figli?

Diretto a tutti i genitori, il manuale suggerisce utili strategie per essere presenti più possibile coi propri figli.

Non occorre essere genitori perfetti, per essere presenti emotivamente e mentalmente.

Si ha presenza di qualità quando il rapporto coi figli è caratterizzato da protezione, comprensione, conforto e sicurezza. Il bambino si sente protetto quando il genitore è in grado di proteggerlo dai pericoli e non diventa egli stesso una figura minacciosa; il bambino si vede compreso quando il genitore riesce a sintonizzarsi sulle sue emozioni, invece di ignorarle o giudicarle inducendo in lui un vissuto di vergogna e una chiusura emotiva; quando il bambino si trova in uno stato di malessere, essere confortato dalla figura genitoriale può aiutarlo a tollerare maggiormente lo stress del momento e ad autoregolarsi, oltre che ad imparare ad autoconfortarsi nel futuro; crescere sicuro per un bambino significa, quindi, credere nel proprio valore e maturare la sana aspettativa di meritare cura e protezione dagli altri.